La donna e il pc di Schettino: un nuovo giallo

Francesco-Schettino-Comandante-Costa-Concordia1.jpgI pm di Grosseto hanno identificato, ma non ancora individuato, la misteriosa donna che pochi istanti prima del fermo del comandante della Costa Concordia, Francesco Schettino, prese in consegna la sacca che l’uomo si era portato a terra dalla nave, e contenente un pc portatile. 
Secondo i pm, la donna risulterebbe essere bionda, ma a quanto risulta a Tgcom 24 potrebbe essere invece con i capelli scuri.

Stando alle ultime ricostruzioni, la consegna del computer è avvenuta nell’albergo dell’Isola del Giglio in cui Schettino si era rifugiato e dove venne intervistato in esclusiva dal nostro inviato.

La donna sarebbe un avvocato, anche se non è chiaro se della Costa Crociere oppure se un libero professionista i cui rapporti con le parti in causa sono ancora da appurare. I pm vogliono esaminare il pc anche perché, considerando la fretta con cui è passato di mano ipotizzano che possa contenere dati importanti.

Ma la Costa smentisce: “Mai ricevuto pc di Schettino”
Costa Crociere smentisce “categoricamente” di aver ricevuto il personal computer del comandante Francesco Schettino. “In merito alle notizie riportate da alcuni media oggi, su una persona dell’azienda che avrebbe ricevuto il pc del comandante Schettino, – si legge in una nota ufficiale – Costa Crociere, sentita la persona, smentisce categoricamente di aver ricevuto alcunchè dal comandante Schettino”.

La donna e il pc di Schettino: un nuovo gialloultima modifica: 2012-01-23T10:55:45+01:00da regalandia
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento